Annunci Agrario Brignoli

Telethon 2017

pubblicato 10 dic 2017, 05:28 da Laura Cettolo



Domenica 3 dicembre si è chiusa la 19esima Staffetta Telethon, evento di sport e solidarietà che ha fatto registrare numeri da record. Basti pensare alle squadre che vi hanno partecipato: 460 ! Anche il nostro Istituto ha voluto essere presente e per il terzo anno consecutivo!. 

Accompagnati dalle docenti Antonella Zago e Anna Zuttion e dal “preziosissimo papà”, signor Ugo Montecalvo, ventiquattro studenti hanno corso un’ora ciascuno tra sabato e domenica,  per le vie di Udine.Questi i nomi: Matteo Frandoli, Perla Moscarda, Valentina Zotti, Giorgio Grippari, Alessio Aizza, Marco Bianco, Margherita Bertossi, Eugenio Montecalvo, Luca Maccagnan, Chiara Pasquali, Francesco Montecalvo, Stefano Lena, Davide Martinis, Mattia Tiberio, prof.ssa Francesca Santini, Grazia Merk, Elisa Grillo, Riccardo Gregoris, Alessandro Isgrò, Rachele Mariucci, Sofia Margarit, Arianna Visintin, Elia Brumat e Patrick Barone. 

Nell’elenco dei “nostri” partecipanti ci sono i nomi di quattro ex allievi che tanto si erano adoperati nell’organizzazione dell’edizione precedente. Oltre ai veterani si sono  aggiunti nomi nuovi e molti se ne aggiungeranno il prossimo anno, ne siamo sicuri.Nei giorni antecedenti la Staffetta si è svolta, nel nostro Istituto, una raccolta di fondi nelle classi e tra tutto il personale che ha permesso di devolvere circa 400 Euro a Telethon e alla ricerca sulle malattie genetiche.





   

Gli studenti del “Brignoli" primi alla gara botanica delle scuole del triveneto

pubblicato 2 dic 2017, 08:43 da Fabio Zorba

Gli studenti del “Brignoli" hanno vinto nuovamente alla gara botanica delle scuole del triveneto. Il 20 ottobre 2017 si è infatti  svolta la gara di riconoscimento botanico di piante arboree e arbustive presso Thiene (VI). Per il Brignoli hanno partecipato due squadre da tre studenti ciascuna. La prima composta da Davia Matteo, Zotti Valentina e Deiuri Simone. La seconda composta da Danei Marco, De Padova Anastasia e Comelli Luigi.

Il percorso, costituito da trenta piante da riconoscere, era organizzato dall' ITET A. Ceccato (https://www.auloceccato.gov.it).

Le prima squadra si è classificata seconda rispetto alle altre squadre, mentre l'istituto è stato premiato con il primo posto grazie al punteggio elevato di entrambe le squadre partecipanti. La competitività si è dimostrata estremamente elevata, infatti il primo trio si è classificato secondo per soli due minuti di ritardo all’arrivo rispetto la prima squadra classificata, mentre la seconda squadra dell'istituto è uscita dalla zona podio per soli quattro punti di errore.

La preparazione e la disponibilità dei professori si è dimostrata indispensabile nella riuscita di questa impresa, soprattutto se ben sposata alla passione e alla dedizione degli studenti coinvolti. 

Nella foto con tutta la squadra degli studenti anche i due docenti protagonisti dell’impresa: Elisabetta Sdrigotti e Fabio Fratini. 

A destra il DS


Presentazione della Rosa dell'Isonzo®

pubblicato 2 dic 2017, 08:34 da Fabio Zorba

Presentazione della Rosa dell'Isonzo® il 16 dicembre al Teatro nuovo di Gradisca d'Isonzo, vedi: link


Scuola aperta: i prossimi incontri

pubblicato 26 nov 2017, 02:34 da Laura Cettolo

I prossimi incontri di Scuola Aperta all'Istituto Brignoli si svolgeranno GIOVEDI 14 DICEMBRE ore 17.00-19.00 e VENERDI 19 GENNAIO ore 17.00-19.00.

Venite a conoscerci! I nostri studenti vi faranno partecipare a laboratori di chimica e di scienze e vi faranno visitare la scuola e l'azienda scolastica









Giornata Nazionale del Ringraziamento

pubblicato 22 nov 2017, 00:26 da Laura Cettolo

Sabato 11 novembre alcuni allievi della 3VE dell'I.S.I.S. BEM, sezione Brignoli di Gradisca d'Isonzo, hanno partecipato, assieme alle docenti Patrizia Piccini e Francesca Brusin, al Seminario di Studio della 67^ Giornata Nazionale del Ringraziamento a Cervignano del Friuli, il cui tema era: “La terra ospitale: esperienze di sviluppo della mobilità umana”.Gli allievi hanno presentato un'attività intitolata “Puliamo il mondo”, svoltasi nell'ottobre 2016 in collaborazione con il Comune di Gradisca d'Isonzo, con la Caritas di Gorizia e con il CARA di Gradisca d'Isonzo.

Durante questa attività i ragazzi delle classi seconde dello scorso anno, accompagnati da alcuni docenti dell'istituto, non solo avevano pulito il greto sassoso del fiume Isonzo, ma avevano anche conosciuto ed instaurato un rapporto di amicizia con alcuni ragazzi stranieri ospiti del CARA, arricchendo così la propria vita di valori umani.

Il giorno successivo, domenica 12 novembre, un gruppo formato da una decina di insegnanti, da una quarantina di studenti o ex-studenti e da alcuni genitori, ha partecipato alla Santa Messa celebrata dall'Arcivescovo Redaelli nella Basilica di Aquileia.Fra i vari stand nell'area esterna c'era anche quello della scuola, allestito dalle insegnanti Francesca Brusin e Maria Vescovi con la preziosa collaborazione di alcuni studenti della classe 5PT, presenti ad Aquileia fin dal mattino presto. Nello stand erano esposti alcuni prodotti della terra e del lavoro dell'azienda agricola dell'Istituto: lo spumante Emopoli, le mele, l'aceto, i crisantemi, le viole, il miele e le zucche.

Dopo la Santa Messa c'è stato un breve colloquio con l'Arcivescovo presso lo stand. Successivamente gli studenti e gli insegnanti presenti hanno incontrato anche il Presidente Nazionale della Coldiretti, Roberto Moncalvo. Entrambi i graditi ospiti sono stati omaggiati con alcuni prodotti dell'azienda agricola. 




La settimana della sostenibilità

pubblicato 15 nov 2017, 12:04 da Laura Cettolo

Il nostro Istituto è attento al tema dell’Educazione Ambientale e ha aderito anche quest’anno alla “Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile” proposta dal Laboratorio regionale di educazione ambientale LaRea- ArpaFVG, organizzando una serie di eventi in collaborazione con Scienza Under 18 Isontina, OGS e LaRea.Il primo appuntamento ha avuto luogo martedì 17 ottobre nell’auditorium della sede di  Staranzano, dove, in un incontro aperto a docenti, studenti e cittadini si è parlato di “ Specie aliene, un’invasione silenziosa del nostro territorio”.

Gli studenti delle classi quarte del Brignoli Margarit Sofia, Danei Marco, Isgrò Alessandro e Davia Matteo hanno esposto i risultati della ricerca da loro condotta sulle specie aliene presenti nella Riserva Naturale del Lago di Doberdò, sensibilizzando il pubblico sulla minaccia che tali specie costituiscono per il fragile ecosistema del lago e interrogandosi insieme al Prof. Livio Poldini del’Università di Trieste su quali strategie possano essere messe in atto per salvaguardare tale patrimonio.

Venerdì 20 ottobre le classi prime e seconde hanno partecipato nell’aula magna del Brignoli all’incontro “La rinascita dell’acqua: uso sostenibile della risorsa idrica” organizzato dall’Istituto di Oceanografia Sperimentale di Trieste.


 La settimana si è conclusa con un’uscita didattica di tutte le classi seconde del Brignoli sul Lago di Doberdò, dove alcuni studenti delle quarte hanno illustrato sul campo i risultati dei loro studi sulla qualità delle acque e sulle comunità vegetali,  passando il testimone agli studenti delle classi seconde i quali continueranno durante quest’anno scolastico il progetto di monitoraggio dello stato di salute del lago.


In visita alla Centa di Joannis

pubblicato 12 nov 2017, 06:09 da Laura Cettolo

Il giorno giovedì 26 ottobre 2017 gli allievi delle classi terze dell’Istituto Brignoli di Gradisca di Isonzo hanno visitato la “Centa di Joannis”, un interessante esempio di architettura fortificata, di origine medievale. 

La signora Bruna Coceani, proprietaria degli edifici della Centa, ha guidato gli allievi alla scoperta dei segreti del sito, ricco di fascino e di mistero. Il percorso si è concluso con la visita di un piccolo orto di suggestione medievale e con l’offerta di una sostanziosa merenda, apprezzata e consumata dagli allievi nel giardino di campagna della Centa, tra alberi da frutta e rose antiche.

Gli allievi hanno poi raggiunto l’Azienda agricola “Primo Campo” di Aiello del Friuli, dove Luca e Chiara, i due titolari, hanno presentato agli allievi la loro filosofia aziendale e il loro approccio all’agricoltura, soffermandosi poi sugli aspetti tecnici della zootecnia, della coltivazione e della trasformazione. L’Azienda “Primo campo” si sviluppa su sette ettari ed è operante nei settori dell’agricoltura sociale, volta all’inclusione ed a percorsi riabilitativi attraverso l’Asineria (Fattoria Didattica e Sociale accreditata ERSA), ed alla produzione di birra artigianale, a partire dalla coltivazione diretta dell’orzo. I ragazzi hanno così potuto conoscere una realtà aziendale del territorio che opera in settori di nicchia, ma in pieno sviluppo.

  

Seminario APITERAPIA

pubblicato 7 ott 2017, 04:24 da Marco Fragiacomo

SABATO 14 OTTOBRE 2017 ore 9.00, presso l'Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d’Isonzo, si svolgerà il seminario sull'Apiterapia. Argomenti: Nuove prospettive in Apiterapia: approfondimento su esperienze curative, Dr. Aristide Colonna – Presidente Associazione Italiana Apiterapia; L'Apisound nell'apiario Integrato e la TSA (tintura spagyrico-alchemica) di Propopolis, Dr. Roberto Colautti, Medico chirurgo, esperto in fitoterapia, spagyrico-alchemica, apiterapeuta. Ore 12.00 conclusione e dibattito finale.

Due numeri speciali di Focus dalla redazione Brignoli

pubblicato 26 giu 2017, 00:19 da Laura Cettolo

L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori insieme alla rivista scientifica Focus  ha promosso, per l’anno scolastico 2016/2017, la settima edizione del concorso Focus scuola. Il concorso ha visto la nostra scuola  dare vita ad un piccolo giornale di classe sul modello del mensile Focus.

    Gli studenti delle classi 2A e 2B, nell'ambito del progetto “Quotidiano in classe” iscritti al concorso, hanno utilizzato come strumenti i quotidiani e le copie di Focus che hanno ricevuto direttamente a scuola nel corso dell’anno scolastico, sotto la guida dei loro insegnanti Sdrigotti e Stacul, per dedicarsi prima ad una fase di lettura, di comprensione e documentazione, e poi di produzione, lavorando in gruppo, passando infine a una fase di lavoro più dinamica, all’azione o, meglio, alla “redazione”, facendo interviste, reportage e documentandosi di persona: un’occasione anche per allacciare e approfondire i rapporti col proprio territorio. Il tema trattato è stato quello delle “Acque “del nostro territorio, in particolare confrontando un fiume e un lago: l'Isonzo e il lago di Doberdò

    Il progetto è stato teso anche a valorizzare il lavoro creativo e a costituire un percorso di apprendimento per sviluppare le capacità organizzative, di scrittura, di approfondimento, di analisi e di sintesi degli studenti coinvolti. Il lavoro collettivo ha dato anche l’opportunità ai ragazzi di confrontarsi tra loro, li ha portati a rispettare gli altri e a cercare un punto d’incontro, a mediare per trovare soluzioni, costruendo le basi per imparare l’importanza del lavoro di gruppo.In allegato a questo post i due numeri di Focus scritti dagli allievi

 

Prof.ssa Gabriella Stacul


Ottimi risultati ai Giochi della Chimica

pubblicato 13 giu 2017, 07:49 da Laura Cettolo

Si sono svolte Sabato 13 maggio 2017 presso l'Università di Trieste le premiazioni degli allievi che hanno preso parte alle finali regionali dei "Giochi della Chimica 2017".

La manifestazione annuale è organizzata dalla Società Chimica Italiana- Divisione di Didattica e patrocinata dal M.I.U.R.
Più di 450 studenti provenienti da tutte le scuole del Friuli Venezia Giulia hanno partecipato alla   prova selettiva che si è tenuta sabato 29 aprile 2017.

L'I.S.I.T. BEM sezione Agraria   ha partecipato con undici allievi del biennio e tre del triennio .Gli studenti hanno ottenuto un buon  risultato nella classe A  (allievi del biennio di tutti gli Istituti secondari superiori)

·  Primo posto provinciale: Letizia Visintin  (classe II A) 

·  Secondo posto provinciale: Daniel Corrubolo  (classe II B) 
 

Inoltre nella Classe di Concorso B (per allievi del triennio di tutti gli Istituti secondari superiori esclusi gli I.T. per chimici) al primo posto provinciale si è classificato Piero Fedel (classe IV VE).





1-10 of 85